Essenza della Paneuritmia

 

CENNI GENERALI SULLA PANEURITMIA

 

e sulla prima parte- I 28 esercizi

 

 

La parola “paneuritmia” è composta di tre radici:Cosmos

  • “Pan” significa “tutto”, “intero”, “unico”
  • “Eu” sta per “buono” ed indica ciò da cui tutto proviene, l’autentico e l’essenziale nella vita
  • “Ritmo” significa simmetria, proporzione nel movimento o in qualsivoglia forma di espressione fisica delle cose.

Il significato della parola “paneuritmia” è spesso riportato come “ritmo cosmico supremo”.

 

Che cos'è allora “Paneuritmia”?  E’ la grande armonia universale del movimento.

  

AtomC’è un ritmo cosmico comune alla base della vita, un ritmo creativo e creatore del tutto che organizza, modifica, costruisce e dà forma alle cose attorno a noi. Il mondo materiale è il riflesso degli eterni principi cosmici che si manifestano sia nel movimento dei corpi celesti che nel movimento ondulatorio della luce, nelle linee di forza dei campi elettromagnetici, negli spostamenti degli atomi e degli elettroni etc.

Ogni processo armonico nell'universo è Paneuritmia. I movimenti paneuritmici sono ispirati alla natura e sono in armonia con il ritmo dell'intera esistenza.

 

Se i movimenti dell'uomo sono conformi a quelli dell'universo egli si collega con le forze della Natura vivente, assorbendole.

Solar SystemI movimenti della Paneuritmia non sono casuali ma hanno l'impronta del ritmo primordiale che è alla base della vita. Eseguendoli l'uomo si armonizza con tutto il creato, giovando così di  uno scambio prezioso.

L'effetto di questi esercizi è estremamente benefico: quanto più una musica o un   movimento riflette il ritmo universale, tanto più potente è l'impatto di questo movimento su chi lo esegue.

 

La natura ama impiegare pochi sforzi e ottenere grandi risultati. Nella Paneuritmia la mente, il cuore e la volontà lavorano in stretta collaborazione. Praticandola, le persone impareranno come attingere alle forze della natura e beneficiarne. Gli esercizi vanno eseguiti la mattina, quando le condizioni sono più favorevoli, dal 22 marzo al 22 settembre.

  

I movimenti della Paneuritmia sono essenziali, facili da eseguire e mirano ad ottenere il miglior risultato.

 

Essi rappresentano un messaggio silenzioso che va ascoltato e compreso.

 

Questi esercizi armonici sono un metodo per l'autoeducazione degli esseri intelligenti. La Paneuritmia è una scienza che regola le funzioni fisiche, spirituali e mentali dell'uomo, mettendo   insieme i suoi pensieri, sentimenti ed azioni.

 

I movimenti paneuritmici hanno un triplice effetto:

 

  1. Agiscono come un generatore che consente all'uomo di connettersi alle forze creatrici della Natura, lasciarsene penetrare e abbandonarsi ad una dolce trasformazione. Queste forze sono portatrici di vita.

 

  1. Siccome sono sintonizzati al ritmo che muove e governa tutta la vita universale, aiutano quelle parti dell'anima umana che sono assopite, a risvegliarsi e riprendere vigore.

 

  1. Rappresentano il veicolo attraverso cui l'uomo immette nel mondo energie, idee e pensieri che vi permangono e continuano ad esercitare il proprio effetto.

 

I movimenti della Paneuritmia richiamano quelli della Natura stessa. Eseguendoli, l'uomo attinge liberamente al serbatoio inestinguibile di energie, dando vigore a tutti suoi organi e sistemi e nuova vitalità a pensieri, sentimenti ed azioni.

Alcuni esercizi ci aiutano a portare al nostro interno parte del magnetismo terrestre. L'uomo dovrebbe periodicamente connettersi sia alle energie terrestri che a quelle solari. Se con intenzione portiamo un braccio in alto, noi ci colleghiamo con le forze del Sole, che ci caricano positivamente, se invece lo portiamo in basso, ci colleghiamo con quelle della Terra, dove scarichiamo le energie inutili e disarmoniche.

 

L'esecuzione di questi esercizi vi porterà un immediato beneficio fisico e
 mentale.  La carenza di energia genera in noi malumore ed insoddisfazijdh51_1one.

Per facilitare i due processi che vengono attivati durante i movimenti paneuritmici, il prendere ed il dare, dobbiamo coinvolgere la coscienza. Questa è una condizione necessaria per uno scambio mirato tra l'uomo e la Natura circostante, poiché il carattere delle energie emanate e ricevute dipende dallo stato d'animo e dal grado di coinvolgimento e consapevolezza di chi esegue gli esercizi.

 

Gli esercizi paneuritmici quindi non sono una ginnastica meccanica ma un'attività che coinvolge tutte le funzioni dell'essere umano: fisiche, spirituali, mentali e divine. Durante la Paneuritmia tutte queste funzioni vengono attivate producendo uno stato di veglia, creatività e ricezione. Ecco perché mentre eseguiamo gli esercizi dobbiamo mantenere attiva la mente: senza una profonda concentrazione essi perdono il loro significato. La nostra forza sta nella concentrazione.

 

Ad ogni idea e ad ogni qualità dell'anima corrisponde un movimento. Esistono i movimenti del bene, della misericordia, della giustizia, dell'amore. Non c'è virtù senza il suo movimento accordato: l'uomo dovrebbe studiarli e sperimentarli una, due, dieci, cento volte, finché non trova la movenza più affine ad una data virtù. Sulla stessa base è fondata anche la Paneuritmia.

 

Siccome i movimenti vengono accompagnati dalla musica il loro effetto si raddoppia. L'effetto della Paneuritmia è particolarmente forte, poiché al suo interno c'è un pensiero musicale che agisce molto in profondità.

 

La Paneuritmia mantiene l'equilibrio tra il sistema respiratorio, nervoso e digestivo come pure tra mente, anima e spirito.

 

Quando l'uomo inizia a pensare nel modo giusto, i suoi movimenti diventano belli e fluidi. Ognuno di noi si muove in modo più o meno armonico, a seconda del carattere che possiede.

In Natura c'è una corrispondenza tra tutte le cose che si basa sull'unitarietà dell'universo.

Nella Paneuritmia c'è una corrispondenza tra tono, forma, movimento, colore, numero e idea.

Ecco perché la musica della Paneuritmia non è casuale ma è strettamente legata da un lato ai movimenti e dall'altro all'idea che essi trasmettono. E' proprio grazie a questo forte legame che i movimenti diventano l'incarnazione delle idee corrispondenti ed il loro effetto è così magico e potente. Essi penetrano chi li esegue e vanno ad agire in profondità su ogni suo organo, apportandovi carica e vitalità.

 

Durante l'esecuzione della Paneuritmia i nostri pensieri non devono vagare ma, al contrario, devono essere concentrati sul significato  racchiuso nei movimenti. Così ogni movimento che facciamo diventa l'espressione di quello che pensiamo ed i nostri pensieri si trasformano in una sequenza di movenze morbide ed armoniose. Nasce così una sorta di linguaggio che esprime all'esterno la nostra vita interna, la vita dell'anima. Quando il movimento è in accordo con l'idea che comunica, allora questo movimento è portatore di vita, gioia ed allegria e agisce in modo creativo sia dentro che fuori di noi.

 

Dalle motivazioni fin qua esposte si deduce che attraverso la pratica della Paneuritmia non solo aumenta la nostra crescita spirituale, cosa che contribuisce ad elevare i nostri pensieri e sentimenti ed a mitigare il nostro carattere, ma migliora notevolmente anche il nostro stato di salute e benessere. Ecco perché la Paneuritmia ci rende più giovani.

 

La Paneuritmia non è una ginnastica ordinaria e nemmeno un balletto qualsiasi, essa è portatricelekota di quelle idee innovative che andranno a creare ed affermare la nuova cultura.

La scienza contemporanea non possiede dati sulla Paneuritmia. Essa non sa riconoscere con quale canzone specifica va eseguito un determinato movimento del corpo. Oggigiorno che l'umanità si trova ad un gradino più in alto della sua evoluzione, la Paneuritmia assume un ruolo sempre più importante.

 

Questi esercizi hanno un effetto magnetico, ci tolgono di dosso ogni preoccupazione e fatica, ci liberano e ci rendono leggeri e spensierati.

  

SIGNIFICATO DELL'ESERCIZIO “RAGGI DEL SOLE”

(Seconda parte della Paneuritmia)

 

Per eseguire questo esercizio alcuni dei partecipanti si posizionano in modo da formare dodicimagnetic_field raggi, direzionati verso il centro mentre altri si posizionano attorno, a formare un cerchio.

Esistono due correnti nella Natura: una che porta le energie provenienti dalla fonte vitale Divina dal centro verso l’esterno e l’altra che le riporta verso il centro. Questo processo universale ha le sue analogie anche nei vari settori della vita. Per esempio, c'è una corrente che si muove dal Sole verso i pianeti ed un'altra che va dai pianeti verso il Sole; nel corpo umano, in ugual modo ci sono due correnti: una arteriosa che porta il sangue dal cuore alla periferia e l'altra venosa che fa il tragitto inverso. Nell'esercizio “Raggi del Sole” tutti questi processi naturali di andare e venire sono raffigurati dall'avvicinarsi e dall'allontanarsi dei dodici raggi dal centro.

 

earths_magnetic_fieldTra il Sole e l'organismo umano esiste una connessione tanto forte quanto  la connessione tra Dio e l'anima: se questo collegamento manca, la vita dell'uomo è impossibile. La luce nel mondo fisico è l'espressione dello Spirito.

 

La luce contiene non sette, ma 12 colori, nonché 12 sorgenti, 12 tipi di materia differenti, necessari per formare le virtù umane.

 

La Terra è avvolta da 12 cerchi o sfere che rappresentano una sorta di trasformatori particolari dell'energia solare.

 

Tra l'anima umana e Dio esistono 12 gerarchie di esseri superiori.

 

I dodici “Raggi del Sole” simboleggiano le dodici porte aperte della vita (di cui  si parla anche nell'Apocalisse) e in più i dodici segni zodiacali.

 

Il girare di uno dei partner attorno all'altro durante l'esecuzione dell'esercizio rappresenta da un lato, il girare della Terra attorno al Sole, e dall'altro il girare della Luna attorno alla Terra. Inoltre raffigura il girare dell'uomo in un cerchio chiuso, per cercare una via d'uscita.

 

Con il prendersi per mano dei due partner e con il vocalizzo dei versi “Tu mi hai creato, mamma, un essere meraviglioso”, si simboleggia la liberazione dal cerchio chiuso della vita individuale limitante per entrare nel mondo ampio ed infinito dell'Amore.

 

Il successivo battere delle mani esprime la gioia per la libertà raggiunta e la contentezza perangel l'ingresso nel nuovo mondo che ora si sta formando.

 

I movimenti con le mani che seguono ricordano un fiore che apre e chiude i petali della sua corolla. Tramite essi vengono bilanciate le energie positive e quelle negative nell'uomo. I gesti conclusivi delle braccia rievocano il “volare” e vengono accompagnati dal dolce canto dei partecipanti “Questo è il paradiso, questo è il paradiso...”.

 

Il paradiso è un luogo dove gli esseri si amano gli uni con gli altri e vivono gli uni per gli altri e dove dimorano l'Amore, la Saggezza e la Verità.

 

Eseguendo “Raggi del Sole” ci viene rammentato quello che abbiamo fatto in precedenza, nel nostro lontano passato.

 

Attraverso questi esercizi la Terra si imprime dell'energia solare e noi vi entriamo in diretta connessione, prima assorbendola, poi espandendola nello spazio circostante, favorendo così la crescita di innumerevoli esseri. “Raggi del Sole” riflette il ritmo del sole. Eseguendo l'esercizio, le nostre contraddizioni spariscono poiché possiede la potenza di neutralizzare il male.

jdcn1_1“Raggi del Sole” rende l'uomo libero, allontanando da lui pensieri e preoccupazioni. Mentre lo eseguite, richiamate tutta la vostra jd3w1_1grazia e bellezza, cosicché sia voi che chi vi guarda veniate toccati nel profondo dell'Anima.

 

La musica della Paneuritmia e dei “Raggi del Sole”  sveglieranno le anime.

 

La musica è presente ovunque andiate nella natura: i deserti, le rocce, il vento, le acque, tutto canta. La natura e l'universo assomigliano ad un'orchestra. Se cominciate a suonare ai vostri errori, captando la loro tonalità corrispondente, essi scompariranno, generando le condizioni per lo sviluppo del bene. Se trovate la tonalità del bene, quest'ultimo crescerà, si espanderà e se trovate quella del male, il male si distruggerà. La musica crea una coesione tra le particelle dei corpi. Quando le persone cantano, tra di esse si viene a creare una sorta di fratellanza, una sensazione di volersi conciliare e vivere in pace. La musica è portatrice di vita.

messier83_1

Il mondo si dovrebbe studiare come un organismo vivente. Dietro ogni fenomeno nella nostra vita c'è una potente forza creatrice intelligente.

 La natura è governata da esseri intelligenti. La Coscienza universale è quella che genera la luce del Sole e delle stelle.

 

  

 

 

SIGNIFICATO DELL'ESERCIZIO “PENTAGRAMMA”

(Terza parte della Paneuritmia)

 

leonardoIl Pentagramma è il simbolo dell’uomo cosciente nel cammino del suo sviluppo. L’uomo in posizione eretta, con le braccia tese sui lati, rappresenta un Pentagramma vivente.

Questa parte della Paneuritmia si esegue in gruppi da cinque coppie che si scambiano i posti, disegnando una stella a cinque punte all’interno di un cerchio. La figura si ripete per cinque volte, dando la possibilità ad ogni coppia di attraversare tutte le punte, ognuna delle quali rappresenta una determinata virtù e viene chiamata in senso figurativo testa, piede o braccio dell'uomo cosmico che tutto il Pentagramma   simboleggia.

L'autore della Paneuritmia ci indica cinque grandi pregi che corrispondono ad ogni punta del Pentagramma: Amore, Saggezza, Verità, Giustizia e Bene (l’ultimo comprende tutte le altre qualità morali: misericordia, pazienza, nobiltà, fede, autocontrollo etc.). Il passaggio di ogni coppia attraverso ognuna delle cinque punte sta a significare la crescita spirituale dell'uomo che sta applicando queste qualità nella propria vita. Mentre nella vecchia cultura delle virtù si è sopratutto parlato, nella cultura odierna esse devono essere attivate e diventare parte essenziale della vita umana.


roza2roza1E' proprio in questo che si nasconde l'effetto introspettivo del “Pentagramma”: la sua esecuzione ha la proprietà di aiutare la realizzazione dei valori nella vita del singolo essere e dell'intera umanità. Nel suo cammino spirituale l'essere umano esplora uno ad uno i cinque valori, avvalendosi della loro forte potenza per costruire la sua esistenza. Il “Pentagramma” dà un forte stimolo a tutta l'umanità per l'applicazione delle cinque virtù.

Bisognerebbe definire il concetto di uomo. Egli è un insieme di virtù. Solo colui che ha intrapreso la via dell’Amore, della Saggezza e della Verità può essere degno di chiamarsi Uomo.

Il Pentagramma simboleggia inoltre tutto il percorso di sviluppo dell'uomo e le varie tappe spirituali che  attraversa nel cammino della propria evoluzione.

pticaLa marcia solenne finale ci indica il momento dell'avvenuta incarnazione dell'Amore, della Saggezza, della Verità, della Giustizia e del Bene, nonché l'inizio dell'ascesa dell'umanità.


Il cerchio vivente della Paneuritmia è l'emblema di una vita ideale ed armonica, alla quale il mondo umano anela.

Esso è il precursore della nuova cultura più evoluta ed è il centro vivente di quelle forze intelligenti e creatrici della Natura che stanno ora operando nell'anima umana.

 

 

Bibliografia:

  1. Beinsà Dunò, “Paneuritmia”, 1938
  2. Beinsà Dunò, “Raggi del Sole”, 1942
  3. Il Maestro “Conversazioni attorno i Sette Laghi di Rila”, 1993
  4. Il Maestro Beinsà Dunò “Accordare l'anima umana” 2 vol., 2000